giovedì 12 aprile 2007

Incontro 18 Aprile

Mi scuso con tutti i visitatori per la lunga assenza dal blog dovuta sia a problemi tecnici sia a problematiche puramente organizzative delle prossime iniziative che vedranno partecipi noi precari delle forze armate. Purtroppo la manifestazione è stata annullata a causa delle poche adesione pervenute, il primo ad essere deluso sono stato proprio io che tanto lavoro avevo speso al fine dell'organizzazione, quindi capisco benissimo la delusione che è stata manifestata nei commenti al messaggio scritto dal caro amico Dino. La decisione di annullare la manifestazione è stata presa di accordo con alcuni esponenti politici (che sarebbero intervenuti) e anche sentendo il COCER, giustamente le adesioni erano poche e si rischiava di essere scambiati per turisti (mi han spiegato che a Roma per ottenere una manifestazione di successo ci vogliono numeri ben superiori ai cento che saremmo stati). Il tutto è stato quindi trasformato in un incontro conoscitivo tra tutti coloro che sono intenzionati a percorrere con noi una certa linea di azione, all'incontro sarà presente anche il COCER e lì stabiliremo come procedere. Il programma è quello di indire una conferenza stampa alla quale interverranno politici e giornalisti (sia di testate giornalistiche che di televisione), la data la stabiliremo assieme durante l'incontro. Il 18 aprile c incontreremo in Piazza della Repubblica (ex Piazza Isedra) alle ore 10, davanti l'ingresso delle Terme. Mi dispiace che la manifestazione sia saltata e mi dispiace ancor più per i commenti offensivi che sonostati scritti nei riguardi di tutti noi organizzatori, poso assicurare che nessuna promessa ci è stata fatta e che se abbiamo ritenuto opportuno modificare il programma è perchè così ci è stato consigliato da chi, di sicuro piu esperto e smaliziato di noi in tali azioni, ci stà aiutando a percorrere un certo cammino di protesta nel migliore dei modi; quindi non ritengo giustificati certi commenti offensivi ed allusivi nei nostri confronti, nei confronti di chi come me si è dato e si da da fare per una causa che interessa tutti i precari delle forze armate. Ringrazio coloro che anche di fronte a questo repentino cambio di programma ci sono stati vicini capendo il senso di talune scelte che siamo stati costretti a prendere al fine di ottenere un risultato migliore di quello che sicuramente avremmo ottenuto con una manifestazione fatta di sole cento persone senza politici (che per cento persone non si sarebbero mossi) e senza, ovviamente, stampa. Paolo Colasanti

50 commenti:

francisdrake ha detto...

Mi dispiace che la manifestazione sia annullata, avevo dato la mia adesione. Ma alla luce di quanto esposto da Paolo, l soluzione migliore sembra proprio la conferenza. Per quanto mi riguardacercherò di venire lo stesso il 18 a Roma, e rinnovo l'invito a farmi pervenire le vostre adesioni per l'articolo sul Corriere della sera alla mia mail wagram76@hotmail.com

Anonimo ha detto...

posso capire che la manifestazione sia stata annullata per carenza di adesioni, però sono sempre del parere che se i riflettori si spengono i capoccioni vincono e noi restiamo a casa.
Per la conferenza stampa che sia fatta quando le visite del concorso rs della marina siano ultimate.
ricordiamoci che nessuno regala niente

Anonimo ha detto...

la manifestazione secondo me era necessaria..cmq l'importante è fare qualcosa. eventualmente potremmo anche spostarla fra qualche settimana. Il 18 ci sarà la conferenza o si stabilirà il giorno in cui farla?

Anonimo ha detto...

mi dispiace. stavo facendo i salti mortali col lavoro. comunque ho molta fiducia in te Paolo e gli altri che ti affiancano fisicamente.

Anonimo ha detto...

inizia a fare i nomi degli esponenti politici che vi sostengono...

Anonimo ha detto...

non so come finirà....ma qui il tempo passa e molti ormai sembrano rassegnarsi.....
non molliamo

Anonimo ha detto...

si infatti. La voglia di lottare comincia a scarseggiare perchè non abbiamo mai una minima notizia positiva.

THAON ha detto...

Allora io faccio 800km vengo a Roma ci guardiamo in faccia qualche persona farà la prima donna e me ne ritorno a casa con il nulla nelle mani e senza aver manifestato il mio sconcerto?!?
Ma siamo o stiamo diventando scemi?!?
Fatemi capire ho seri problemi, e poi i politici dicono...chi sono sti politici Nome, Cognome e Partito???
Il COCER...non ha fatto un cazzo fino a quando eravamo in servizio (tranne scrivere una nota al capo di stato maggiore MM e senza battere i pugni) e li batteranno adesso che siamo fuori?!?
Bla bla bla il tempo passa e nulla si muove...cmq con le vari persone con cui ho parlato di questa cosa, mi dicono di fare azioni eclatanti, restituiamo le tessere elettorali, blocchiamo i binari, creiamo scompigllio e vedrete come il ministro pulcinella della difesa gli inizia a rodere il culo.
Con questa genta è inutile discuterci, patteggiare o quant'altro, attacchiamo e basta un conto è sfilare in 100 al centro di Roma...l'altro è bloccare i binari della stazione termini in 100, quando iniziano ad accomularsi ritardi, e arrivano le prime lamentele vediamo se facciamo notizia o meno.
Avvolte dobbiamo mettere da parte la democrazia e essere animali istintivi...prima i fatti e poi saranno loro a chiderci cosa vogliamo.
Ora come ora dobbiamo ammetere che non abbiamo moneta per contrattare, tutti i mass media ci ignorano (porta a porta, matrix, striscia la notizia etc.)sta però a noi trovare un deterrente per attirare l'attenzione...e lo specchietto per le allodole per attirare l'attenzione è un azione eclatante dobbiamo creare disguidi alla gente e poi vedi come farà notizia a sputtanrli..."ma voi perchè fate questo?"..."beh
noi rivendiachiamo solo un leggittimo posto di lavoro e dato che nessuno ci ascolta abbiamo voluto attirare l'attenzione"...e questo ad oltranza.
Noi siamo l'acqua in questo momento e loro la roccia, ma come recita un vecchio adagio popolare, l'acqua disse alla roccia dammi tempo che ti foro.
NE SIAMO CAPACI SI o NO?
Lo VOGLIAMO VERAMENTE O CI FA COMODO UN BLA BLA BLA E BASTA?
Io mi spezzo ma non mi piego!!!

Anonimo ha detto...

Sono Matos. Caro Thaon, è vero che bisogna fare qualcosa di eclatante, ma le battaglie, noi le dobbiamo vincere con dignità! Siamo stati militari per anni, e tali dovremmo rimanere anche da civili. Chi ha da perdere in questa battaglia sono loro! Io il lavoro fuori lo trovo. Non sono un perdente nella vita! Non lo sono mai stato! Voglio essere militare e combattero per questo, ma se ciò vuol dire andare contro i miei valori allora, con dignità, vado a trovare un lavoro dove sappiano apprezzare il mio 110 e lode! Io non chiedo pieta a nessuno....., ciò che voglio me lo costruisco!

Anonimo ha detto...

Beato te che trovi il lavoro su due piedi!
Fosse per te l'Italia avrebbe disoccupazione 0!

Anonimo ha detto...

x Matos. Non è questione di pietà. E' questione di tigna! A me non piace farmi prendere per il culo così facilmente. Già in questi tre anni di lavoro ho visto quanta illegalità c'è in questo ambiente ma finchè non mi riguardava dovevo stare al gioco. Ma ora non ho niente da perdere e faccio saltare tutto il sistema. Devono sapere che NON ABBIAMO NIENTE DA PERDERE!

Anonimo ha detto...

MATOS X IL PRIMO ANONIMO:
FOSSE PER ME UN BEL NIENTE! NON SO A TE, MA A ME LE PROPOSTE SONO ARRIVATE!
MATOS X IL SECONDO ANONIMO:
CONCORDO SULL'IDEA DI FAR SAPERE A TUTTI COME CI TRATTANO, MA FAR SALTARE IL SISTEMA....PRIMO DEVI ESSERNE CAPACE, SECONDO NON CREDO SIA UNA BUONA IDEA PER CHI QUELLO STESSO SISTEMA HA DESISO DI SERVIRLO "FINO ALL'ULTIMO SACRIFICO"!

THAON ha detto...

Frà...Jem79, mi sa che qui chi vuole lottare realmente siamo in pochi...altri aspettano temporeggiano...e c'è addirittura chi con uno schiocco di dita trova il lavoro...a parte che non ho mai capito perchè i "cervelloni" si arruolano in marina o nelle ff.aa.

Anonimo ha detto...

Matos: thaon sappi solo che la questione io la stò seguendo da un bel pò!
Quando probabilmente tu nemmeno sapevi che c'era da lottare, io già scrivevo lettere in giro per l'Italia!
Cmq la mia è un'opinione...non un'imperativo categorico!!!
Resta il fatto che credo in questo lavoro e continuo a combattere per tenermelo! Qui nessuno si tira indietro.....

THAON ha detto...

Matos, non giudicare...io non ho detto che tu te ne stai fregando, molto probabilmete la segui prima di me (ho i miei dubbi)ma nulla mi vieta di dire che in questo momento stiamo sbagliando tutto!!!
Troppe parole e pochi fatti tutto qua, e il primo forse sono io.

francisdrake ha detto...

Thaon non demoralizzare ulteriormente i colleghi con frasi dl tipo "qui nessuno lotta, stiamo sbagliando ecc" Il 18 io sarò a Roma e li, faccia a faccia (e lo dovevamo fare già da parecchio tempo, di questo te ne do atto),discuteremo e decideremo sul da farsi. Guarda che qui con le mani in mano non è stato nessuno. Inizia a valutare che ci sono anche azioni intraprese per via giudiziaria. Sto chiedendo da diversi giorni, le adesioni per l'articolo sul Corriere della sera. Sai quante ne ho avute, tolti i miei compagni di corso? Una, una sola.

Anonimo ha detto...

MATOS X FRANCISDRAKE: ANCH'IO CI SONO A ROMA! PS PER L'ARTICOLO HO DATO ANCH'IO LA MIA ADESIONE.....TRAMITE I TUOI FRA'! TU SAI CHI SONO!

Anonimo ha detto...

un altro intervento alla commissione difesa della camera che ci rirguarda RISOLUZIONE IN COMMISSIONE 7/00162
dell'on. RUgghia

mister ha detto...

va bene ugualmente anche se ero pronto a partire. aspetto notizie e sul da farsi. e sono con voi per qualsiasi iniziativa.

Anonimo ha detto...

ecco un atto che ci interessa:

Risoluzione in Commissione 7-00162
presentata da
giovedì 12 aprile 2007

La IV Commissione,

premesso che:

l'articolo 23 del decreto legislativo 8 maggio 2001 n. 215, nel quadro della trasformazione progressiva dello strumento militare in professionale, ha disciplinato la nuova categoria degli Ufficiali in ferma prefissata conformemente ai principi e ai criteri direttivi stabiliti dall'articolo 3, comma 1, della legge 14 novembre 2000, n. 331;

l'articolo 24 del citato decreto legislativo, pur dettando disposizioni per favorire il passaggio degli Ufficiali in ferma prefissata al servizio permanente, non ha ancora condotto ad una soddisfacente stabilizzazione dei relativi rapporti di lavoro;

sia il reclutamento degli Ufficiali in ferma prefissata sia il successivo passaggio di questi ultimi al servizio permanente devono avvenire nell'ambito delle risorse destinate alla trasformazione dello strumento militare in professionale, come definite dalla tabella «A» allegata alla legge 14 novembre 2000, n. 331, nonché dalla tabella «C» allegata alla legge 23 agosto 2004, n. 226;

il comma 571 dell'articolo 1 della legge finanziaria per il 2007, pur non modificando il modello di difesa a 190.000 unità, a decorrere dal 2007, ha tuttavia ridotto le citate risorse del 15 per cento (120 milioni di euro per il 2007, 125 milioni di euro per il 2008 e 130 milioni di euro per il 2009);

tale riduzione rischia di aggravare il problema della stabilizzazione dei rapporti di lavoro degli Ufficiali in ferma prefissata e in generale dei volontari in ferma breve e prefissata delle Forze armate, proprio nel momento in cui la medesima legge finanziaria dispone misure per la graduale riduzione del fenomeno del precariato nella Pubblica Amministrazione;

ai sensi dell'articolo 24, comma 6, lettera a), del decreto legislativo 8 maggio 2001, n. 215, e successive modificazioni, gli Ufficiali in ferma prefissata, che abbiano svolto due anni e sei mesi di servizio, possono essere ammessi, a domanda, secondo criteri e modalità stabiliti con decreto del Ministro della difesa, ad un'ulteriore ferma di 12 mesi;

l'ulteriore ferma annuale è consentita nell'ambito del contingente massimo di Ufficiali ausiliari da mantenere in servizio come forza media nell'anno di riferimento definito dalla legge di bilancio, ai sensi dell'articolo 21, comma 3, del decreto legislativo 8 maggio 2001, n. 215, e successive modificazioni;

l'articolo 12, comma 2, lettera a), della legge 27 dicembre 2006, n. 298 ha fissato, per l'anno 2007, il numero massimo di Ufficiali ausiliari da mantenere in servizio come forza media;

come avvenuto nel passato, anche nell'anno in corso deve essere consentita l'ulteriore ferma annuale degli Ufficiali in ferma prefissata in coerenza con quanto stabilito dalla legge di bilancio;

in mancanza di una ridefinizione del modello di difesa debbono essere reintegrate le risorse destinate alla trasformazione dello strumento militare in professionale, nel rispetto degli equilibri di finanza pubblica;
impegna il Governo
ad assumere le necessarie iniziative affinché, nel rispetto degli equilibri di finanza pubblica:

a) sia disciplinata, ai sensi dell'articolo 24, comma 6, lettera a), del decreto legislativo 8 maggio 2001, n. 215, l'ammissione all'ulteriore ferma annuale degli Ufficiali in ferma prefissata delle Forze armate che conseguono i trenta mesi di ferma nell'anno 2007;

b) siano reintegrate le risorse destinate alla trasformazione dello strumento militare in professionale, anche al fine di favorire il passaggio al servizio permanente degli Ufficiali in ferma prefissata e dei volontari in ferma breve e prefissata delle Forze armate.

(7-00162)«Rugghia».

Anonimo ha detto...

LA CANDELE SI STANNO CONSUMANDO

Anonimo ha detto...

CIAO SONO L'ANONIMO SUGGERITORE.

VI RICORDATE LA PROVA DI TUFFO NELLA PISCINA DELL'ACCADEMIA??...

UN BEL BUCO NELL'ACQUA!!!!

MA COSA SPERIAMO?!!?!?!
IL NOSTRO E' UN MISERO TENTATIVO!!!

UN SUGGERIMENTO SINCERO PER TUTTI I COLLEGHI KE NON SANNO COSA è "L'ELABORAZIONE DEL LUTTO":

ATTENZIONE ALLA SALUTE!
PARECCHI SONO PROSSIMI ALL'ESAURIMENTO!!! INIZIAMO AD ACCETTARE L'IDEA DELLA RASSEGNAZIONE, POI SE CON IL TAR DOVESSE ARRIVARE QUALCOSA DI BUONO, TANTO MEGLIO!
DETERMINATI SI! MA OCCHIO AL SISTEMA NERVOSO!!!

Anonimo ha detto...

La voglia di lottare non deve scarseggiare, anche se non abbiamo mai una minima notizia positiva, continuiamo nella nostra battaglia la parola d'ordine è "NON ARRENDERSI".

Anonimo ha detto...

Belli i commenti di chi non fa nulla e poi si permette di criticare gli altri.
Invece di sputare sentenze , facciamo delle proposte ed incoraggiamo paolo e gli altri .
E POI COSA PENSAVI CHE SAREBBE STATO FACILE, SENZA LOTTARE NON ANDIAMO DA NESSUNA PARTE

Anonimo ha detto...

Ragazzi, io come Voi (spero) sono rimasto male, esterefatto, e molto incazzato percome ci hanno trattato.
è da settembre che scrivo, contatto politici e non solo, ma come ben sappiamo tutti, il risultato (dopo varie speranze) è stato il congedo ... ma non mi fermo (un pò abbattuto) non mi fermo ...
Ci si vede a Roma giorno 18, per parlare ... per metterci d'accordo su come continuare ad agire ...per quello che volete.
Trovare un lavoro non è facile, si può fare ... MA IO IL LAVORO LO AVEVO GIA'!!! ED ERA QUELLO CHE MI PIACEVA FARE!!!
Tanti saluti Francesco CARATOZZOLo

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi, sono uno dei vostri.....vorrei però spendere due parole per chi vuole manifestare bloccando le stazioni, le strade etc etc
ma che ufficiale sei?!?!

Anonimo ha detto...

SONO L'ANONIMO SUGGERITORE.

UN ANONIMO HA SCRITTO:
"Belli i commenti di chi non fa nulla e poi si permette di criticare gli altri.
Invece di sputare sentenze , facciamo delle proposte ed incoraggiamo paolo e gli altri .
E POI COSA PENSAVI CHE SAREBBE STATO FACILE, SENZA LOTTARE NON ANDIAMO DA NESSUNA PARTE"

PROBABILMENTE SI RIFERIVA A ME.
IO NON SO PIU' COSA RISPONDERE. CREDIMI. POCO ALLA VOLTA DOBBIAMO COMINCIARE AD ACCETTARE.
QUALCUNO DI NOI HA INDOSSATO IL GIRO DI BITTA ADDIRITTURA PER 6 ANNI...MI RENDO CONTO KE IL CONTRACCOLPO SI AVVERTE...PERO' IL MIO SUGGERIMENTO RIMANE LO STESSO:
"ELABORAZIONE DEL LUTTO".

Anonimo ha detto...

RAGAZZI HO LETTO ATTENTAMENTE I VOSTRI COMMENTI... BEH CHE DIRE.. SE AVETE STUDIATO BENE LA NORMATIVA NON C'E' MOLTO DA SPERARE .. DOVETE INFATTI COMPARARE LA LEGGE FINANZIARIA 2005 CON QUELLA 2007 .. NON ANDATE DIETRO AGLI AVVOCATI... L'UNICA COSA SU CUI SI POTREBBE PUNTARE E' LA DISPARITA' DI TRATTAMENTO INTRODOTTA DA UN COMMA, IL FAMOSO 519, FATTO DA UN POLITICO CHE DI FF.AA., SECONDO IL MIO MODESTO PARERE, NON CAPISCE UN C...O..
VOGLIAMO FARE UNA MANIFESTAZIONE.. BEN VENGA .. MA CREDO CHE IL MOTTO è ARMIAMOCI E PARTITE.. MOLTI RIMANGONO AD ASPETTARE E POCHI INTERVENGONO DI PRIMA PERSONA...BUONA E DIREI MERITEVOLE DI SOSTEGNO E' L'IDEA DI ACQUISTARE UNO SPAZIO(QUANTO COSTA???)SUL CORRIERE DELLA SERA MEGLIO UNA PAGINA.. LA CASSA DI RISONANZA SAREBBE ENORME E POI SE I MASS MEDIA CI STANNO FARE UNA CONFERENZA STAMPA.
SPIEGARE DI TANTI PRECARI DELLA FF.AA. MANDATI IN MISSIONE ALL'ESTERO E POI DOPO 3-4-5 ANNI SBATTUTI FUORI... L'EFFETTO SAREBBE + FORTE DI UNA MANIFESTAZIONE.. CHE COMUNQUE COME ESTREMA AZIONE NON ESCLUDO MA SENZA COLPI DI MANO TIPO OCCUPARE BINARI ( MA CHE MILITARE SEI)... PASSERESTI DALLA PARTE DEL TORTO... E LI POI SAREBBERO GUAI...
NICOLA (ASPIDE76)

upatri ha detto...

Nicola , meno male che ti sei firmato...quello che hai scritto sembrava scritto da upatri.
Già mi stavo preparando a ricevere altri insulti...

francisdrake ha detto...

A questo punto giusto due parole: chi non crede in quello che stiamo facendo, non è convinto o è scoraggiato, che rimanga a scrivere sui forum, a dispensare equilibrati buoni consigli e a scoraggiare altri colleghi dai nervi poco saldi, e dalla cacarella facile.

Invece, i pazzi convinti fanatici della difesa dei propri diritti e dell'applicazione di una legge che c'è, a meno che non la si abroghi (e solo in quel caso io mi fermerò) vengano a Roma il 18 per discutere e per non distruggere il lavoro e le trattative che alcuni di noi hanno messo in piedi con i politici.
GRAZIE

jem79 ha detto...

Aspide è ciòc he ci siam detti telefonicamente l'altro giorno, sai come la penso anche io di questa finanziaria.
O si punta sull'incostituzionalità di questa Legge (ma è difficile metterlo in pratica!) o, progetto simile, come scrivi tu appellarci al fatto che siamo l'unica Amministrazione Pubblica ad essere tagliata fuori dallo stanziamento del fondo al quale attingono tutti...compresi i nostri cugini Carabinieri! Se non la mettiamo così dobbiamo ammettere che il comma 519 non ci spetta poichè esclusi dal blocco delle assunzioni del 2005!(Poi controllerò se gli altri enti usclusi all'epoca godono oggi di quel fondo).

Anonimo ha detto...

Stiamo facendo la guerra tra poveri, ormai credo solo nel ricorso al tar.
Però vorrei dare un consiglio, io mi sto preparando al peggio, mi sono messo seriamente alla ricerca di un nuovo lavoro, almeno non mi trovo impreparato in caso di notizie negative.
ciao a tutti.
Salvatore

Anonimo ha detto...

....possiamo chiudere il blog......

Anonimo ha detto...

THE END

Anonimo ha detto...

Ragazzi ma che cazzo state dicendo... e voi sareste dei militari (per di più ufficiali)? Questo blog sembra diventato il muro del pianto... fatto di gente che scrive qua per piangersi addosso, trovare conforto... che schifo. Ma andate a cagare io mi chiamo fuori. Se so di trovare un lavoro non vengo certo qui a vantarmi men che meno dico di avere 110 e lode e quindi sentirmi superiore agli altri. O è bianco o è nero. o dentro o fuori... e non piangere o vantarsi in questo forum. Matos se sei così bravo perchè vieni in questo forum e ce lo dici... vivi la tua vita io al tuo posto non avrei fatto neanche ricorso. A meno che non stai mentendo.. come tutti quelli che che dicono si facciamo facciamo ma poi si firmano con anonimo...blaaa

Anonimo ha detto...

mi dispiace
capisco lo sconforto di tutti
ma se non siamo uniti inutile che venite qua a piangere poi!!!
Io ho combattuto, combatatto e combatterò sino alla fine ... ribadisco un posto di lavoro lo avevamo tutti e non capisco perchè a noi non debba essere applicata una legge che viene applicata a tutta la P.A.
Se andiamo tutti verso lo stesso obiettivo ci possiamo riuscire ad ottenere qualcosa, se siamo disuniti o ce ne disinteressiamo non otterremo niente, ma non provate a dire di essere Ufficiali, perchè vi siete fatti sconfiggere prima di combattare.

Francesco

Anonimo ha detto...

E' il momento di sputtanarli... guardate cosa sta venendo fuori:
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/15/stella_baby_pensioni_esercito_fannulloni.shtml
Ragazzi tirate fuoi quello che sapete e fatelo pubblicare.. hanno mostrato il tallone di achille ed è il momento di SBRANARLI...

THAON ha detto...

Anonimo non so chi sei ma devo farti i miei complimenti, qui non siamo per piangere o autoproclamarci super uomini saccenti.
Ho letto quando scritto dal corriere della sera, solo e semplicemente la punta dell'icasberg, non mi scandalizzo di nulla forse ne ho viste di peggio in quelli di "Augusta", chi vuol capire capisca!!!
Cmq ragazzi non molliamo mai, le porte che ci hanno chiuso in faccia senza nemmeno un grazie, e con struggenti formalismi del caso, personalmente a me hanno dato la carica di andare avanti...e di lottare per l'uniforme che ho indossato per 6 anni e mezzo.
Cmq qualcuno mi ha contattato di ritirare il ricorso...e di stare sereno che tutto si sistema (il fine giustifica i mezzi), a questa affermazione da prte di chi ha i gradi con la "greca" sono rimasto ancora più schifato della meschinità di chi ci dirige.
La mia risposta a tale individuo, è stata quella che io tiro avanti per la mia strada, non mi bastano strugenti parole, che voglio e vogliamo certezze.
Fino a quando non ci sono le certezze per cui ci stiamo battendo sono personalemte sul piede di guerra contro tutti e nessuno escluso.
Il perdono e la tregua eventuale per questa situazione congenita che ci stanno facendo passare da parte mia potrebbe arrivare solo e soltanto se accanto al mio grado ci sia la dicitura "S.P.E."
altrimenti pietà per nessuno.
Non chi inizia, ma quel che persevera!!!

Anonimo ha detto...

Matos x anonimo:
E noi saremmo quelli che si firmano anonimo? E poi invece di offendere perché non dici qualcosa di sensato? Qui si sta discutendo su cosa è meglio fare! A mio parere bisogna lottare nella legalità! Punto! E' un opinione! Se poi si decide di usare qualche maniera piu' forte, allora parliamone! Proponi! Ti ascoltiamo tutti!

Mizar ha detto...

Thoan ti faccio i miei complimenti per l'assiduità con cui stai andando avanti... Iniziare a "dividere" il gruppo che sta facendo i ricorsi è la solita tattica di cerca di indebolire il nemico perchè non ha più frecce al proprio arco. Non si tratta ora solo del ricorso. Per quel che mi riguarda è diventata una questione di principio: sperperano i soldi pubblici, ci hanno fatto regalare soldi ad avvocati, violano la legge hanno rotto quell'onore di senso di appartenenza ad un'istituzione... e chi più ne ha più ne metta. Anche io adrò avanti per la mia strada e se sapendo (come tutti) con che gente ho ha che fare fino a quando non vedo una carta scritta NON MOLLERO'!

Anonimo ha detto...

x matos: mi son firmato anonimo perchè era uno di quelli che fidandosi di voi tutti ho deciso di darvi fiducia e seguirvi senza aumentare carne sul fuoco e creare più fumo e poi alla fine cosa scopro? una paurosa retromarcia, piagnistei e gente che si vanta. Ero anonimo prima quando vi seguivo, resto anonimo ora che non vi voglio più dare retta.

Anonimo ha detto...

Per anonimo:
Se hai deciso di starne fuori perché insultare?
Non credi sia meglio collaborare affinché si trovi insieme una soluzione?
L'unione fa la forza...se ci insultiamo a vicenda allora abbiamo già perso!
E poi qua nessuno si piange e nessuno si vanta! Stiamo semplicemente condiviedendo le stesse preoccupazioni!
Stiamo tutti sulla stessa "nave"!

francisdrake ha detto...

Bene così Thaon, sei un esempio per tutti.

Anonimo ha detto...

a fare il ricorso siamo più di uno, perchè la telefonata arriva solo a uno.
Quanto è questo uno più vicino rispetto agli altri ai vertici.
Sono perplesso...

francisdrake ha detto...

Vi comunico i costi per la pubblicazione dell'articolo inviati dal caporedattrice del corriere della sera,alla mia mail:
Testata: Corriere della Sera Edizione Nazionale
Formato d’impaginazione: Mezza Pagina Orizzontale (=56 moduli) in Bianco e Nero
COSTO: 21280,00 Euro
IVA (20%): 4256,00 Euro
SPESA TOTALE: 25536,00 Euro

Formato d’impaginazione: 18 moduli in Bianco e Nero (cm.13,4 x 16,6 – base x altezza)
COSTO: 6840,00 Euro
IVA (20%): 1368,00 Euro
SPESA TOTALE: 8208,00 Euro

Ovviamente il preventivo da prendere in considerazione è il secondo da 8000 euro, se aderiamo tutti ce la possiamo cavare con una spesa procapite, abbastanza modesta.
Spero vada tutto per il meglio, perchè come mi ha assicurato la caporedattrice, una notizia di questo tipo fornita dal corriere della sera, ha un impatto non indifferente sull'opinione pubblica. saluti a tutti

Anonimo ha detto...

Voglio proprio vedere quanti hanno il coraggio di non dare la loro adesione! Matos

Anonimo ha detto...

CHI NON ADERISCE E' IL SOLITO PARASSITA, BUONO A NULLA CHE CAMPA SULLE SPALLE DEGLI ALTRI. ECCO LA VERITA'.

phoenix76

francisdrake ha detto...

Per le adesioni comunicatemele a quest'indirizzo:
wagram76@hotmail.com
Riceverete una mail di riscontro da parte mia, per la vostra adesione. Appena potrò vi comunicherò gli estremi del conto corrente, sul quale fare il versamento.Le adesioni vanno comunicate il più presto possibile. Vorremo far uscire l'articolo prima delle udienze al tar del I e del V corso.
Mi auguro che riusciamo a raggiungere la cifra minima di 50 adesioni per chè in quel caso la quota ammonterebbe a 164 euro a testa.

francisdrake ha detto...

ATTENZIONE: leggete attentamente l'articolo e successivamente decidete se aderire.
la vostra adesione rappresenta un impegno al pagamento della quota che otterrò ripartendo l'importo complessivo (8208 euro), per il numero di adesioni (minimo 50).

Maggiore sarà il numero delle adesioni, minore sarà la quota procapite.

Raggiunto il numero utile di adesioni vi comunicherò: importo, numero di CC, causale. Con i quali effettuare il bonifico al corriere della sera.
Gli uffici del corriere faranno un riscontro tra i bonifici che sono nominali e la lista di adesioni da me fornita. Quando tutti avranno versato la loro quota, si procederà alla stampa.

Vi ricordo che l'Amministrazione del Corriere della sera, nominerà il sottoscritto come intestatario della fattura, quindi se mancasse qualche quota, la dovrei rifondere io. Sono sicuro che inadempienze di questo tipo, da parte vostra non vi saranno, anche perchè sarebbero facilmente rintracciabili gli autori.

Avrei fatto a meno di puntualizzare queste scomode prescrizioni, ma la responsabilità di quest'operazione ricade solo su di me e spero sappiate comprendere.

Un saluto a tutti.

Luca Gubitosi

Anonimo ha detto...

Se ve la siete presa con me perchè ho detto "che è inutile venire qui a piangere" ... non ci siamo capiti.
Io volevo solo dire che buttarsi giù, darsi per vinti e lamentarsi della situazione non ci porterà a niente ... l'unica cosa da fare è restare uniti e cercare di rimanere in contatto tra di noi, perchè c'è il rischio che col passare del tempo si molli un pò tutto a vantaggio dello SMD.
io mercoledì sarò a piazza della repubblica come tanti altri (spero)

Francesco Caratozzolo